Responsabile:

Dott. Alessandro PIREDDU

Collaboratori:

Ing. Massimo CARIA
Cell.: 393 7649541

Dott. Marco PALA
Cell.: 348 3866589

Telefono fisso:

070 9829040

Orari di apertura al pubblico:

Mercoledi' dalle ore 10:15 alle ore 11:15

E-mail diretta:

suapunionecomunitrexenta@pec.it

Competenze:

Prima informazione, Consulenza, Consegna Pratiche

Modulistica

Disponibile sul portale del SUAP!

Inserimento Pratiche On-Line

Disponibile sul portale del SUAP!

Tabella oraria generale:



Normativa

La Legge regionale 5 marzo 2008 n.3, con le successive modificazioni ed integrazioni, ha cambiato radicalmente i procedimenti del SUAP prevedendo, in Sardegna, due procedure possibili per la nascita di un’attività produttiva: l’immediato avvio e la conferenza di servizi (Art. 1 commi 16-32). Nell’immediato avvio l’imprenditore presenta al SUAP la DUAAP, con allegate le relazioni e le attestazioni tecniche necessarie (allegati). Immediatamente o, a seconda delle fattispecie, trascorsi 20 giorni senza che siano segnalate anomalie, l’imprenditore inizia a costruire l’impianto o avvia la propria attività. In casi particolari (indicati al comma 24), l’imprenditore, per la natura dell’attività o la localizzazione dell’impianto, deve attendere gli esiti di un’apposita conferenza di servizi. Si tratta di casi attinenti, ad esempio, alle verifiche ambientali, alla sicurezza pubblica, alla tutela della salute e della pubblica incolumità. Dal 29 marzo 2011, a seguito dell’entrata in vigore del DPR 160 del 2010, è attiva la riforma nazionale che prevede l’invio telematico delle pratiche al SUAP territorialmente competente. In mancanza di firma digitale e posta elettronica certificata, l’imprenditore potrà trasmettere la pratica telematicamente per il tramite di un professionista o consulente o associazione conferendogli una procura speciale.



Guida pratica per imprenditori e tecnici consulenti